Giorgio La Marca nasce a Napoli nel 1976 e vive a San Giorgio a Cremano (Na). Dopo aver lavorato per anni nell’ambito dell’animazione teatrale per l’infanzia e l’adolescenza e aver collaborato come giornalista pubblicista per giornali locali si è dedicato alla realizzazione di laboratori didattici nelle scuole di ogni ordine e grado.


L’interesse per l’infanzia e il bisogno di comunicare con un’età così delicata lo ha spinto a scrivere numerosi racconti e testi teatrali.

Gli ultimi due racconti sono “E se fosse tutto un sogno?” e “Il cavaliere del re” editati dalla nostra associazione Passeggeri del Tempo nell'ottobre 2020.


Il prossimo 30 aprile saranno disponibili i suoi ultimi lavori:

"Un amico in comune" e "Voci dal Campanile" primo di una serie di avventure del giornalista Mauro Ruotolo.


Il suo segreto e la sua motivazione è stato quello di andare oltre la narrazione infantile e spingere l’interesse per la storia anche tra i lettori adulti e cercare di trasmettere valori universali.


Per ottenere questo ci vuole una profonda conoscenza della natura umana e un’immersione empatica nelle vite degli altri, cosa che Giorgio fa da anni da attento osservatore della realtà quotidiana.